il veto

Per motivi economici, Bush, il presidente della piu' grande democrazia del mondo come dice Walter, ha posto il veto su un testo di legge che prevede l'estensione dell'assicurazione sulla salute ad alcuni milioni di bambini americani, attualmente privi di copertura sanitaria.
Secondo questo potentissimo automa-avvinazzato messo a capo della casa bianca un' estensione della copertura sanitaria gratuita a circa 4 milioni di bambini americani incoraggerebbe molte persone oggi assicurate privatamente a passare alla sanita' pubblica:
tutto cio' comporterebbe costi altissimi…
Le spese sanitarie gratuite per dieci milioni di bambini sono per la piu' grande potenza industriale, economica e militare del pianeta un costo insostenibile!
L'estensione dell'assistenza sanitaria pubblica a quattro milioni di bambini poveri, reperendo risorse con l' aumento di tasse sul tabacco, incontra il veto di questo scemo che guida la nazione americana e che non ama neanche il suo cane.
Senza copertura sanitaria sono in USA 43,6 milioni di persone-15,2% della popolazione totale…
La ragione economica non ha limiti.

Questa voce รจ stata pubblicata in Generale. Contrassegna il permalink.

1 risposta a il veto

  1. dottormeno scrive:

    Riguardo sto cazzo di sistema di merda: vai a vedere (c’e’ fino al 4 ottobre allo zenith o scaricalo) l’ultimo film di Ken Loach “in questo mondo libero”. Fenomenale.

I commenti sono chiusi.